Vai al contenuto

LA SFILATA DEL CUORE

ALL'AEROPORTO DI PERUGIA LA SFILATA DEL CUORE DI UN'IDEA PER LA VITA ONLUS

Si è svolta sabato 25 marzo a Perugia presso l’Aeroporto Internazionale dell’Umbria – San Francesco d’Assisi la Sfilata del Cuore, organizzata da Un’idea per la Vita Onlus.

Un evento di solidarietà, arte e moda, che ha aperto la rassegna delle numerose iniziative che l’associazione propone ogni anno. La Sfilata del Cuore, voluta dalla presidente Laura Cartocci e dal suo direttivo, è stata accolta con entusiasmo dal dott. Umberto Solimeno, direttore dell’aeroporto, che ha aperto le porte dell’insolita ed affascinante location per un evento patrocinato dalla Regione Umbria e dall’Assemblea Legislativa.

In rappresentanza delle Istituzioni che supportano la Onlus erano presenti Donatella Tesei, governatrice regionale, Paola Fioroni, vice presidente dell’Assemblea Legislativa della Regione, ed Erika Borghesi, consigliera provinciale.

A testimonianza del grande spirito di squadra con le altre associazioni del territorio, sono intervenute anche Silvana Pacchiarotti del Punto Rosa di Assisi e Simona Laudati di Prenditi Cura di Te.

L’evento di raccolta fondi ha avuto lo scopo di sostenere i vari progetti dell’associazione, destinati a sensibilizzare la più ampia platea possibile sull’importanza della prevenzione delle malattie oncologiche femminili. Tra l’altro nell’ultimo anno Un’idea per la vita si à anche distinta per l’iniziativa “Banca della Parrucca”, assistendo e supportando le donne del territorio nel difficile percorso psicologico post-operatorio del ritorno alla socialità.

Tra i propositi di quest’anno c’è l’acquisto per l’ospedale di Branca, a Gubbio, di una poltrona reclinabile per biopsia stereotassica mammaria, tecnica che consente di prelevare campioni di tessuto da sottoporre agli esami istologici di laboratorio per stabilire se la lesione sia di natura maligna o benigna.

Laura Cartocci, Presidente di Un’idea per la vita Onlus, ha dichiarato: “Siamo felici di poter dare continuità ai nostri eventi di raccolta fondi e della fantastica risposta dei tanti mecenati che ci consentono di concretizzare il nostro sostengo alle malate oncologiche. Ringrazio le istituzioni e il direttore dell’aeroporto dell’Umbria, sempre pronti ad accoglierci e ad ospitare le nostre Iniziative”.